Turismo: Urso (FDI), subito la Legge sugli espatri europei, un misura straordinaria per la Sicilia

Turismo: Urso (FDI), subito la Legge sugli espatri europei, un misura straordinaria per la Sicilia

Adolfo Urso, già Vice Ministro per il Commercio con l’Estero e candidato di Fratelli d’Italia al Senato per le elezioni 2018, ha presentato oggi a Palermo presso l’Hotel Wagner il programma per lo sviluppo del turismo sull’Isola. Il programma prevede quattro misure straordinarie per fare del turismo, il principale motore dello sviluppo. Primo: creazione del Ministero per il turismo per promuovere in modo unitario il made in Italy nel mondo. Secondo: dimezzamento dell’IVA sul turismo al 5%. Terzo: eliminazione dell’IMU sul turismo e sulle strutture alberghiere. Quarto: Legge sugli espatri di cittadini della UE nelle regioni. Obiettivo 1, come la Sicilia sul modello di quanto già fatto in Portogallo.

In particolare sul quarto punto Urso ha spiegato che il provvedimento prevederà che i cittadini europei che si trasferiscono in Sicilia o nelle altre regioni potranno ricevere integralmente le pensioni erogate dallo Stato di provenienza, senza le ritenute alla fonte. In questo modo migliaia di cittadini europei si trasferiranno in Sicilia dove dovranno risiedere per almeno sei mesi l’anno, come se fossero turisti residenziali. Un enorme sviluppo per l’economia locale e per tutti i settori produttivi: dall’edilizia all’agroalimentare, dagli esercizi commerciali a quelli turistici.Un volano straordinario con effetti immediati sulla produzione e sul lavoro locale.

Alla conferenza stampa ha partecipato anche l’assessore al turismo della Regione Sicilia, Sandro Pappalardo, il quale ha illustrato quello che la Regione sta già facendo per recuperare ritardi ed errori precedenti. Presenti anche il capogruppo di Diventerà Bellissima alla Regione Sicilia Alessandro Aricò e i candidati di Fratelli d’Italia alla Camera Giampiero Cannella e Tania Pontrelli. Ha coordinato i lavori il presidente provinciale di Fratelli d’Italia Raoul Russo.

Condividi questo post

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi