Tag - banche

Il futuro di Monte Paschi di Siena

Grande riscontro al meeting di Siena sul futuro del MPS con la partecipazione di un centinaio di persone in presenza, mentre il video dell'incontro-dibattito ha registrato oltre mille visualizzazioni.  La nostra proposta di rinviare la privatizzazione ad un nuovo contesto bancario in un quadro finanziario post Covid  trova ampio consenso. ________________ “Prospettive e scenari sul futuro Mps”: il senatore e vicepresidente del Copasir è intervenuto a Siena. Partecipata iniziativa al rettorato dell’Università di Siena Si è parlato del futuro di Monte dei...

Intervento sulla questione di fiducia posta dal governo sul DL Ristori

Fratelli d'Italia esprime con forza il suo 'no' contro questo governo che esautora il Parlamento. Un governo che oggi chiede la fiducia quando è in atto una verifica di maggioranza, che non è tanto sulle poltrone quanto piuttosto su banche, intelligence e servizi. In particolare, stiamo assistendo a un braccio di ferro tra Pd e M5S sul sistema bancario, che grazie alla nostra insistenza per ora è stato messo al riparo dalle scalate estere attraverso l'estensione del golden power....

Disegno di Legge n. 1191 di iniziativa del Sen. Adolfo Urso e altri volto ad agevolare la rinegoziazione di mutui ipotecari per l’acquisto di immobili destinati a prima casa ed oggetto di procedura esecutiva immobiliare

La grave crisi economica che affligge l'Europa e l'Italia dal 2008 ha messo in serie difficoltà cittadini, lavoratori e categorie produttive, specialmente piccoli imprenditori ed artigiani, molti dei quali hanno dovuto fronteggiare la perdita del posto di lavoro o la chiusura della propria attività economica. In questo contesto l'emergenza abitativa costituisce uno dei fattori di maggiore e crescente tensione sociale: acquistare un immobile è, ormai, estremamente difficile, essendo richiesti - per l'accesso ad un mutuo - contratti di lavoro...

Disegno di Legge n. 788 di iniziativa del Sen. Adolfo Urso e altri volto ad agevolare le prospettive di recupero crediti – presentato il 12 settembre 2018

Il sistema sociale e produttivo italiano è ancora gravato da una pesante zavorra finanziaria e bancaria da cui non riesce a liberarsi, che ne compromette le possibilità di ripresa. Oltre un milione e duecentomila soggetti, famiglie, professionisti, imprese hanno debiti ormai deteriorati, spesso tartassati da chi intende riscuoterli, talvolta con strumenti e pratiche che potremmo definire di «stalking bancario», la cui cronaca purtroppo è zeppa di episodi drammatici. Di contro vi sono soggetti finanziari, spesso stranieri, che ne hanno...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi