La mia storia

La mia storiavitapolitica


Nato a Padova e cresciuto in Sicilia, mi sono impegnato sin da giovanissimo nelle attività sociali e politiche, prima come scout e poi come militante dell’allora Msi, conosco e amo la mia terra, a cui sono profondamente legato.

Laureato in Sociologia, con lode, a La Sapienza di Roma, nel 1983 sono diventato giornalista professionista e ho lavorato per il Secolo d’Italia per poi ricoprire le cariche di vicedirettore del quotidiano Roma, vaporedattore dell’Italia Settimanale e direttore del mensile Charta Minuta. Ho scritto articoli, analisi, ricerche e libri per sostenere la crescita di una destra di governo che fosse rivolta al futuro, con una particolare attenzione alla formazione dei giovani e di una nuova classe dirigente.

Fin dagli anni Ottanta nella Direzione Nazionale del Fronte della Gioventù, sono stato tra i fondatori di Alleanza Nazionale, coordinatore nazionale del Comitato promotore dal 1993 al 1995 e organizzatore del congresso di Fiuggi del 1995.

Ho seguito tutto il percorso della destra italiana, nel 2008 sono stato tra i fondatori del Popolo della Libertà, componente dell’ufficio di Presidenza del PDL, nel 2010 con Futuro e Libertà, nel 2011 la associazione FareItalia e nel 2013 ho aderito a Fratelli d’Italia, collaborando com Giorgia Meloni in tutti questi anni.

Nel mio incarico di governo ho svolto oltre 300 missioni all’estero con quasi 30mila imprese, per affermare il “made in Italy”, la tecnologia e il prodotto italiano. Conosco i problemi e le qualità delle aziende italiane e mi sono impegnato per tutelarle e affermarle nel mondo.

Cinque anni fa non mi sono ripresentato alle elezioni politiche e in questo periodo da privato cittadino ho realizzato una società, Italy World Services, che fornisce consulenza e assistenza per le imprese italiane all’estero, con attività in 13 Paesi nel mondo.

Non ho mai chiesto prebende, incarichi o sussidi pubblici. Ho vissuto sempre del mio lavoro, come mi ha insegnato mio padre. Anche in questo periodo, ho comunque mantenuto il mio impegno politico, con Fratelli d’Italia e come presidente della Fondazione di cultura politica Farefuturo, con sede in Roma, facente parte di European Networks Ideas, la rete delle Fondazioni popolari europee.

Sono tornato in campo, con Giorgia Meloni, perché ritengo che l’Italia abbia assoluto bisogno di un governo che serva la Nazione, dia forza alle imprese, tuteli il lavoro, dia speranza e un futuro migliore ai più giovani.

Oggi più che mai serve una destra autorevole e competente, concreta e dinamica, consapevole degli interessi nazionali: una forza di patrioti che pensi davvero al bene comune.

L’Italia prima di tutto, la nostra Italia!


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi