Il 4 marzo riportiamo la destra dove Pinuccio Tatarella ci ha indicato: al governo

Il 4 marzo riportiamo la destra dove Pinuccio Tatarella ci ha indicato: al governo

Riportare la destra al governo il 4 marzo è il tributo più importante e “concreto” che si può donare alla memoria di Pinuccio Tatarella, uno fra i più grandi “patrioti” della generazione che ha costruito il pensiero nazionale.

A diciannove anni dalla sua scomparsa prematura abbiamo la responsabilità adesso di portare finalmente a compimento la sua intuizione sulla necessità della destra come faro, moderno e inclusivo, per le migliori energie del Paese e della destra come laboratorio del riformismo ancorato all’interesse e alla promozione dell’Italia.

Proprio la ritrovata unità della nostra coalizione, una delle preoccupazioni principali dell’azione di Pinuccio, deve essere il punto di partenza di quella stagione di risanamento morale, sociale ed economico di una nazione svenduta politicamente da troppi anni agli interessi stranieri e alle sorde burocrazie.

Condividi questo post

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi